Come sorprendere i tuoi invitati di nozze sin dall’aperitivo

Diciamocelo, di tanti momenti meravigliosi da cui è composto il vostro ricevimento, quello dell’aperitivo è senz’altro uno dei momenti più divertenti! La cerimonia è terminata, la tensione e l’emozione si sciolgono lentamente ed anche i neo-sposi possono rilassarsi e godersi la giornata in compagnia dei loro cari. Cosa c’è di meglio di un bel brindisi, prima di sedersi a tavola?

Noi fotografi di Rimini Foto Bouquet sappiamo che è un momento cruciale per tutti, anche e soprattutto per gli invitati che – in seguito alla celebrazione in chiesa o in comune – rompono il ghiaccio, coccolano i neo sposi, l’aperitivo è il momento in cui gli ospiti possono chiacchierare con vecchi amici ed iniziano a gustare qualche assaggio, in attesa del pasto ufficiale. 

Cocktail e canapé sono sempre un’opzione intramontabile,  ma ci sono altri modi per essere originali! Eccoli di seguito.

L’aperitivo interattivo

Dai ai tuoi ospiti qualcosa da fare e coinvolgili. Come? Organizzando un tavolo speciale per le degustazioni, dove i tuoi ospiti possano assaggiare magari un vino locale o una birra artigianale accompagnata da formaggi freschi e leccornie della vostra zone: perché l’aperitivo sia un’esperienza sensoriale che coinvolga tutti i sensi in questo tour di sapori.

Prelibatezze locali

Se la zona in cui vi sposate è famosa per alcuni prodotti tipici, perché non offrirne un assaggio ai vostri ospiti? Potreste creare un menù ad hoc a base di specialità locali, rivisitate grazie a presentazioni di impatto: una cotoletta alla milanese su bastoncino, girandole di parmigiano reggiano e ministecchi di risotto giallo sono solo alcune sfiziose.

Food station

Al posto del classico buffet informale, perché non offrire canapè e tartine utilizzando delle food station? Come abbiamo visto qui, si tratta di angoli tematici dedicati ad un categoria specifica di prelibatezze: fritti,salumi, finger food, ma anche il sushi, cruditè, frutti di mare… Le combinazioni sono praticamente infinite, ed a seconda del budget a disposizione,  potrete proporre mix di vario tipo, per personalizzare al meglio il menù.

Attenzione alla stagione

Scegliere il menù è un operazione delicata, e dovrà contemplare i gusti degli sposi e degli invitati, la disponibilità del servizio catering, ma anche la stagione delle nozze, esattamente come accade per i fiori: ingredienti fuori stagione sono meno reperibili e come tali più cari, e potrebbero incidere non poco sulle spese previste (attenzione a questi 10 extra, perché nulla vi sfugga di mano!). Se avete deciso di sposarvi in autunno per esempio, via libera al Montblanche o ai risotti caldi, ma anche a zuppe, frutta secca, pigne, castagne e funghi… per non parlare di chi ha scelto di sposarsi sotto Natale!

L’angolo delle dolcezze

Non tutto ciò che viene servito prima del ricevimento deve per forza essere salato o saporito: perché non servire degli spiedini di frutta o dei sorbetti? Un’opzione da non scartare, soprattutto qualora abbiate optato per un matrimonio serale: se avete deciso di celebrare la cerimonia in un caldo pomeriggio d’estate, ed  i vostri ospiti arriveranno alla location intorno alle 18, non credete sia più gradito un semifreddo alla frutta o un frozen yogurt piuttosto che un cartoccio di frittura?

Allora? Che ne dite di queste idee? 

 

TELEFONO

Cell: 393.5696799 – 388.3008283

MAIL

info@foto-bouquet.com

scrivici una mail, ti risponderemo entro 4 ore